Il primo TUTORING DI GRUPPO all’exColorificio si è CONCLUSO-5

Il progetto di Stefania Zanoccoli parte dall’idea di creare un libro della buona notte per i bambini da lasciare nelle anonime camere degli alberghi, accanto all’immancabile Bibbia. Come testo abbiamo cercato tra le filastrocche tradizionali con ninna-nanna, e ci siamo imbattute nella Filastrocca della lana. Stefania ha progettato un cartonato quadrato con un buco in mezzo, nel quale corre un filo di lana. Le illustrazioni sono essenziali a collage e il look finale del libro ricorda molto certi albi illustrati degli anni ’60.

Stefania Zanoccoli, Filastrocca della lana

Stefania Zanoccoli, Filastrocca della lana

Stefania Zanoccoli, Filastrocca della lana

Stefania Zanoccoli, Filastrocca della lana

Commenti

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...